Excite

L'omeopatia è solo un placebo

L'omeopatia si dimostra inefficace scientificamente in un nuovo studio del ricercatore Ben Goldacre pubblicato nelle pagine di "The Lancet", prestigiosa rivista scientifica, che intitola il suo editoriale provocatoriamente: "La fine dell'omeopatia".
Dunque nonostante la sempre maggiore diffusione dell'omeopatia, questa pratica medica alternativa, per alcuni addirittura complementare alla medicina tradizionale, è ancora oggi al centro di forti discussioni sulla reale efficacia dei suoi metodi.

La ricerca di Goldacre indica infatti che i risultati ottenuti attraverso trattamenti omeopatici sono del tutto simili a quelli ricavati attraverso un placebo, si denunciano gli "inattesi effetti collaterali" e la mancanza di informazione adeguata. "Il nostro lavoro dimostra che l'effetto dell'omeopatia è compatibile con l'ipotesi-placebo".

Le parole del ricercatore sono solo l'ultimo tassello dell'eterna disputa tra l'omeopatia e la medicina tradizionale e all'interno della rivista compare un appello rivolto ai medici: "Bisogna che i dottori siano chiari e onesti con i loro pazienti sull'assenza di benefici dell'omeopatia, e con sé stessi sulla debolezza della medicina moderna nel prendere atto del bisogno di attenzione personalizzata da parte dei loro pazienti".

In italia dopo la divulgazione della ricerca viene bocciata l'omeopatia, ma anche l'agopuntura, la medicina tradizionale cinese e la fitoterapia. Il prof. Silvio Garattini, direttore dell'Istituto Farmacologico "Mario Negri" di Milano e Garante Scientifico del CICAP, ha così commentato la pubblicazione dell'articolo: "Lo studio pubblicato da Lancet rappresenta l'ennesima conferma di tanti altri lavori scientifici che si sono accumulati nel tempo e che non hanno mai evidenziato l'efficacia dell'omeopatia".

I risultati riportati nell'articolo di "The Lancet" non rappresentano certo una sorpresa per chi conosce la posizione della comunità scientifica nei confronti dell'omeopatia. La novità positiva è che tale studio sia stato pubblicizzato dai media.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017