Excite

Longevità, negli Usa si studia la superpillola

Vivere fino a cent'anni in piena salute? Lo promette la 'pillola dell'eterna giovinezza', studiata da alcuni ricercatori americani. La superpillola potrebbe essere pronta tra tre anni.

Come si legge su un articolo pubblicato da La Repubblica, i ricercatori dell'Institute for Aging Research all'Einstein college of New York che, guidati dal genetista Nir Barzilai, hanno portato avanti lo studio partendo da un'analisi approfondita e genetica di centinaia di ebrei arrivati dall'Europa dell'Est, gli Ashkenaziti, famosi per vivere fino a 100 anni.

Barzilai ha spiegato: 'Le possibilità di vivere fino a cent'anni sono mediamente una su diecimila, ma nel gruppo dei 500 ebrei Ashkenaziti esaminati le possibilità salivano a 20 volte di più nonostante il 30 per cento di loro fosse obeso o in sovrappeso e un altro 30 per cento avesse fumato due pacchetti di sigarette al giorno per più di 40 anni'.

Gli studiosi hanno analizzato campioni di sangue degli ebrei Ashkenaziti e 'tra milioni di marcatori genetici esaminati' ne hanno trovati tre 'che sembravano essere più presenti nei nostri centenari: due legati all'aumento del colesterolo buono e uno collegato alla prevenzione del diabete'. I ricercatori hanno quindi pensato di creare una 'mistura che mimi gli effetti protettivi di questi geni'.

La superpillola dovrebbe essere composta da due geni che incrementano la produzione del cosiddetto colesterolo buono, riducendo il rischio di malattie cardiache e ictus, e un gene che previene il diabete. Secondo gli studiosi questa 'pillola dell'eterna giovinezza' consentirebbe di eliminare patologie come il diabete, il morbo di Alzheimer e le malattie cardiache, e concederebbe una vita centenaria e in salute.

 (foto © LaPresse)

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017