Excite

Mal di denti in gravidanza: rischi e rimedi

Il mal di denti in gravidanza è ancora più fastidioso e pericolso del solito. Ed è tutto dire. Tra l’altro il disturbo, durante i nove mesi, assume un valore ancora più significativo, in quanto non è relativo solo al dolore che provoca: peraltro lo sbalzo ormonale è un fattore che favorisce questo problema. Numerosi studi hanno infatti dimostrato che il mal di denti in gravidanza è anche una delle cause del parto pre-termine con tutti i rischi che questo comporta. Del resto si tratta di un’infezione, che nel caso specifico attacca le gengive. Dunque, è importante conoscere bene il problema e affrontarlo con la giusta consapevolezza, evitando di assumere medicinali senza un consulto medico.
    Dal web oksalute.it

La prevenzione del mal di denti in gravidanza

Per evitare il mal di denti in gravidanza, il primo consiglio che forniamo è quello di sottoporsi periodicamente a una visita da un dentista. La pulizia dei denti, con l’eliminazione del tartaro, e l’individuazione di eventuali carie. Inoltre occorre moltiplicare l’attenzione all’igiene orale, che resta comunque uno strumento prezioso. Un’adeguata prevenzione può infatti scongiurare spiacevoli incidenti di percorso durante la fase della gravidanza in cui qualsiasi problema diventa più difficile da gestire.
    Dal Web www.mammaebambino.pianetadonna.info

I problemi del mal di denti in gravidanza

Il mal di denti in gravidanza è portatore di un altro elemento di preoccupazione: la donna potrebbe avere difficoltà nella masticazione e quindi rischierebbe di non alimentarsi in maniera adeguata, con possibili conseguenze per il bambino che porta in grembo. Il tipico effetto a catena. Ma quali sono i possibili rimedi?
Negli episodi più dolorosi, gli alleati sono per lo più naturali come il collutorio al fluoro da usare al termine di ogni lavaggio (quindi almeno 3 volte al giorno) e infusi di erbe. Se proprio il mal di denti non dovesse passare, risultando insopportabile, allora è possibile assumere paracetamolo (come l’Efferalgan) in basso dosaggio. Mentre non bisogna assolutamente prendere antibiotico senza aver prima ascoltato il parere di uno specialista.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017