Excite

Marijuana, autorizzata per uso terapeutico

Si tratta del primo caso in Italia. Un giudice del tribunale di Avezzano, Elisabetta Pierazzi, con un'ordinanza d'urgenza ha autorizzato l'utilizzo della marijuana gratuita per uso terapeutico in un caso di sclerosi multipla. Su Il Centro si legge che 'la pronuncia è stata emessa in un procedimento cautelare e urgente promosso da un malato di sclerosi multipla allo stadio avanzato. Essa afferma il diritto alla somministrazione gratuita di cannabinoidi al malato in questione'.

Il giudice Pierazzi ha sottolineato: 'La decisione assunta è funzionale a trattare gravi patologie, in quanto altri medicinali usati dal paziente non sono risultati idonei. Il medicinale somministrato a pagamento e non viene prodotto in Italia. Viene importato di volta in volta in piccole quantità. Quindi deve essere somministrato a pagamento, con costi elevatissimi'. Come spiegato, la decisione si basa su una particolare interpretazione dell'articolo 32 della Costituzione che afferma il diritto del cittadino alla salute.

Il malato in questione si trova in condizioni di particolare indigenza ed aveva chiesto alla Asl di poter ottenere la somministrazione gratuita del farmaco a base di cannabis prodotto fuori dall'Italia. Solo tale farmaco, infatti, si era dimostrato efficace ad alleviarne le sofferenze.

Il malato ha così commentato la decisione del giudice: 'Sono felice di questa mia vittoria che è la vittoria di tutti i malati costretti a rinunciare alle uniche cure che possono alleviarne le sofferenze in base a divieti irragionevoli e contrari ai fondamentali diritti umani e civili'.

 (foto © LaPresse)

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017