Excite

Nervo accavallato alla schiena: una dolorosa contrazione muscolare

I dolori alla schiena sono solitamente causati da una errata postura. Quando si assume una posizione sbagliata le vertebre della colonna sono sottoposte a sollecitazioni eccessive, i nervi della schiena si infiammano e compare una sensazione di dolore. La sensazione di avere un nervo accavallato in un punto della schiena è causata quindi da una contrattura muscolare.

Lo stress muscolare è responsabile di affezioni della colonna vertebrale

Non è proprio corretto parlare di "nervo accavallato": la schiena può subire contrazioni muscolari che possono sfociare in affezioni della colonna vertebrale. La schiena è ricoperta da una grande massa di muscoli e la sgradevole sensazione di "accavallamento" di nervi, quel dolore simile ad un crampo accompagnato spesso da formicolio, altro non è che un muscolo in sofferenza.

Il muscolo trapezoidale parte dalla nuca e si estende in gran parte sulle vertebre toraciche. Basta un eccessivo stress, una vita troppo sedentaria, una postura scorretta o addirittura un semplice cambiamento climatico a determinare l'infiammazione del muscolo Trapezio. In seguito a contrattura del muscolo trapezoidale, con la semplice palpazione del collo e delle spalle, si avverte una rigidità e una tensione della parte dolorante. Siamo di fronte ad una cervicalgia posturale, un dolore fastidioso spesso accompagnato da mal di testa.

E' facile definire il crampo con l'espressione "nervo accavallato". Si tratta di una involantaria contrazione a carico della muscolatura, causata spesso da stress eccessivo, come può essere un esercizio ginnico eseguito per troppo tempo. Anche la lombalgia può comparire in modo brusco e in forma acuta, come il classico "colpo della strega": si avverte un violento dolore in fondo alla schiena, tanto improvviso quanto inaspettato. E' una contrazione dei muscoli che provoca una eccessiva compressione sul nervo.

A chi non è capitato di sentire un dolore lancinante al collo se si gira la testa velocemente, oppure di avere dei crampi nelle dita dei piedi o nei polpacci, specialmente di notte? E' un vero e proprio spasmo muscolare, un male atroce che dura pochi attimi e non può essere meglio descritto con altre parole: sembra proprio un accavallamento di nervi.

E' bene ricorrere alla fisioterapia

Quando il mal di schiena è dovuto a problemi muscolari la cosa migliore da fare è affidarsi alla fisioterapia. Un buon fisioterapista sarà in grado di istruirvi sugli esercizi utili a migliorare il tono muscolare, rilassare ed allungare i muscoli. E' possibile quindi prevenire le contratture, le tensioni muscolari e quella fastidiosa sensazione di nervo accavallato lungo la schiena.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017