Excite

Operazione del seno asimmetrico

L'operazione del seno asimmetrico è un intervento di chirurgia estetica e plastica volta a ridurre la sproporzione tra i due seni quando questi, per differenti motivi, si presentano di forma e/o dimensioni diverse tra loro. Ecco come procedere nelle donne che presentano questo problema che, oltre a causare una disarmonia estetica, può generare un disagio psicologico legato all'accettazione del proprio corpo.

Come intervenire

Quando un seno è asimmetrico - In medicina i seni si definiscono asimmetrici quando differiscono tra loro per volume, per forma o per posizione o anche per tutti e tre questi fattori sommati tra loro. Ad esempio, un seno più grande può essere derivare da un'anomalia dello sviluppo, un seno più piccolo dell'altro può essere causato da una malformazione congenita o da un trauma. Anche la scoliosi può provocare negli anni lo sviluppo del seno asimmetrico, anche se si tratta di casi molto leggeri dove la sproporzione tra i due seni non raggiunge mai livelli molto accentuati.

Come intervenire -Le tecniche chirurgiche utilizzate per migliorare l'aspetto del seno asimmetrico sono varie proprio perchè dipendono dal tipo di asimmetria da curare. Mastopessi, chirurgia estetica riduttiva ed additiva sono generalmente i tipi di interventi più praticati e, nella maggior parte dei casi, si svolgono in day hospital. Nei casi più gravi vengono, ad esempio, inserite protesi al seno più piccolo e contemporaneamente viene ridotto di volume quello più grande. Mentre invece là dove l'asimmetria è lieve è sufficiente intervenire su un solo seno - quindi o con una tecnica riduttiva o additiva a seconda dei casi - per dare alla figura un aspetto armonico.

I risultati - L'effetto ultimo di un'operazione del seno asimmetrico è una riconquistata proporzione tra i due seni e quindi l'acquisizione di una silhouette armoniosa e naturale.

Il decorso post operatorio

Seppur diverso a seconda del tipo di complessità dell'intervento e delle condizione fisiche di ogni paziente, l'operazione al seno asimmetrico ha un decorso semplice e poco complesso. Dopo l’intervento i seni vengono avvolti in una fascia elastica che va tenuta per circa 10 giorni e poi sostituita da un reggiseno ad hoc da indossare per circa 30 giorni. I punti vengono rimossi dopo 10 giorni dall'operazione e già dopo 15 giorni è possibile esporsi al sole e praticare sport.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017