Excite

Palato irritato: cause e rimedi

Palato irritato? Cause e rimedi possono aiutare a trovare la miglior soluzione possibile per accelerare la guarigione. Questo disturbo infatti può essere molto fastidioso e può derivare da un numero alto di cause. Conoscerle aiuta il paziente a poter trovare una soluzione con più fiducia senza dover ogni volta ricorrere al medico anche per leggeri arrossamenti.

A cosa è dovuto l'irritamento?

Le patologie che possono portare all'arrossamento ed alla irritazione del palato sono molte; analizziamole mettendone in risalto i sintomi e le cure che possono portare alla guarigione completa.

Stomatiti

Le stomatiti sono infiammazioni che interessano le mucose della bocca e che a volte possono dare irritazione al palato. Ne esistono vari tipi, vediamo quali interessano l'arrossamento del palato.

La stomatite aftosa o più semplicemente afta è preannunciata da una sensazione di bruciore nella zona dove nascerà la pustola. Tra le sedi preferite c'è appunto il palato che può dolere molto anche per 4 settimane prima che sparisca l'afta. Un altro caso in cui il palato è colpito da irritazione è quando è interessato da stomatite erptica. Questo disturbo si presenta con la formazione di vescicole sul palato o in altre zone. Alla loro rottura che avviene di solito dopo un giorno, si accompagnano ulcerazioni superficiali che possono essere causa di alito cattivo e arrossamento delle gengive.

Rimedi

Si può prevenire il presentarsi di queste stomatiti tramite una corretta igiene orale grazie all'uso di collutori da farmacia e dentifrici che non abbiano al loro interno il laurilsolfato di sodio. A infiammazione già avvenuta è consigliabile fare sciacqui con succo di limone o con decotti di foglie di basilico. Come abbiamo visto il palato irritato con cause e i rimedi è un argomento di facile risoluzione se si conosce l'eziologia del sintomo e si sa come porvi rimedio.

L'igiene è fondamentale

Se si ha a che fare con il palato irritato, le cause e i rimedi possono essere fortemente collegati alla qualità dell'igiene orale del paziente. Evitare di mettere le mani in bocca, cambiare spesso spazzolino e usare un collutorio di qualità sono elementi che consentono di tenere molto alla larga la nascita di qualsiasi irritazione nel cavo orale.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017