Excite

Parto cesareo per il 60% delle quarantenni

In Italia oltre il 60% delle pazienti quarantenni incinte ha fatto ricorso al taglio cesareo. E' ciò che emerge da un'indagine della Sidip, Societa' Italiana di Diagnosi Prenatale. "Abbiamo distribuito un questionario a 150 ostetrici italiani - spiega Claudio Giorlandino, Presidente della Sidip - per comprendere le motivazioni dell'aumentato ricorso al parto operativo nelle donne attempate".

Un incremento che non e' dipeso dalla scelta della donna "Una serie di motivazioni assolute derivanti da problematiche cliniche che possono giustificare ampiamente il ricorso al parto operativo - afferma Giorlandino - nelle donne quarantenni monitorate si e' registrato un aumento dell'ipertensione, del diabete e del soprappeso. Le donne piu' anziane inoltre - continua Giorlandino - tendono ad avere, al parto naturale, alcune problematiche specifiche come il travaglio piu' prolungato che puo' durare anche oltre 20 ore o distocie del parto con maggiore possibilita' di applicazione di forcipe e ventosa".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017