Excite

Protesi alla gamba: i prezzi

L'amputazione di un arto inferiore, totale o parziale, può avvenire a seguito di un incidente, di un'altra causa traumatica come un'esplosione o di una malattia. La moderna ortopedia fornisce una soluzione ai pazienti che hanno perso una o entrambe le gambe attraverso l'innesto di una protesi. Ecco l'attuale scenario delle protesi alla gamba con prezzi e caratteristiche dei prodotti in commercio.

    Ottobockknees.com

I prezzi

Protesi transfemorale definitiva - Applicata in caso di amputazione della gamba al di sopra del ginocchio, questa protesi definitiva è costituita da piede, gambale ed articolazione del ginocchio. E' composta da pezzi modulari assemblabili in base alle specifiche esigenze di ogni paziente ed è realizzata in vari materiali come resina, titanio e carbonio e con diversi tipi di articolazione per favorire la deambulazione. Il costo di questo tipo di protesi parte da 2.390,00 euro.

Protesi transtibiale definitiva- Si tratta di un tipo di protesi alla gamba per pazienti che abbiano subito un'amputazione che non ha compromesso l'uso del ginocchio. Il prezzo di queste protesi parte da 2.400,00 euro e sono disponibili in diversi materiali dalle resine al carbonio.

Ginocchio elettronico - Questo tipo di protesi alla gamba riguarda la specifica area del ginocchio, una delle articolazioni più importanti e problematiche per il recupero di un perfetta mobilità. Tra le ultime protesi in commercio c'è C-Leg, più comunemente conosciuta con il nome di "ginocchio elettronico". Questa protesi di nuova generazione è costituita in carbonio ed alimentata con una batteria a litio e presenta un funzionamento idraulico che assicura movimenti liberi e sciolti. Per questo tipo di protesi alla gamba i prezzi si aggirano intorno ai 15.000,00 euro, salvo il rimborso del servizio sanitario nazionale attualmente previsto solo in alcune nazioni.

La riabilitazione

Ultima nota su questa guida sulle protesi alla gamba con prezzi e caratteristiche delle soluzioni in commercio riguarda la fase di riabilitazione post-operatoria. Dopo l'applicazione della protesi, infatti, è necessario che il paziente sia seguito dal personale medico e sanitario in modo da poter apprendere come utilizzare al meglio la protesi riappropiandosi della possibilità di svolgere le normali attività di ogni giorno.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017