Excite

Quanto dura la congiuntivite virale

La congiuntivite virale è un problema che riguarda l’occhio con sintomi molto fastidiosi. Ma come si manifesta? Quanto dura? E soprattutto cosa bisogna fare per guarire? Le domande a cui dare risposta sono davvero numerose: per questo motivo è necessario fare un po’ di ordine per superare il problema senza complicazioni. Prima di tutto è bene specificare che si tratta di un’infiammazione della congiuntiva, ossia la piccola membrana mucosa che ricopre la parte anteriore del bulbo oculare. Questo processo infiammatorio è causato da un virus come l’Adenovirus (lo stesso della cistite), l’Herpes simplex (quello che fa uscire le crosticine sul labbro) e l’Herpes zoster (noto per provocare il Fuoco di Sant’Antonio).
    Dal web Terranobios.blogspot.com
Ogni tipo di virus incide sia sugli effetti che sulla durata della congiuntivite virale. I sintomi sono abbastanza facili da riconoscere, a partire dal ‘tipico’ arrossamento degli occhi. In caso di congiuntivite virale, insorge poi la tendenza all’iperacrimazione, si sviluppa l’intolleranza alla luce (la fotofobia) e il prurito (che può essere anche intenso). È molto importante individuare in tempo i sintomi per avviare la corretta terapia, scongiurando il pericolo di possibili complicazioni, che non vanno assolutamente prese sotto gamba. In alcuni casi può essere coinvolta la cornea con una riduzione della capacità di vista e lesioni tipiche del ceppo degli Herpes virus. Bisogna ricordare bene che l’infiammazione è altamente contagiosa.
    Dal Web Wikipedia
La durata della congiuntivite virale è in genere di 3-4 giorni, a patto che però venga seguita un’adeguata terapia con la riduzione dei fattori di rischio. L’igiene è fondamentale: bisogna lavarsi le mani più volte nell’arco della giornata, svolgendo l’operazione di lavaggio con estrema attenzione ed evitando di toccarsi gli occhi.
È consigliabile, inoltre, indossare gli occhiali da sole, di buona qualità, che permettono di proteggere gli occhi dalle polveri e raggi solari. Nel caso in cui serva la terapia farmacologica, con la somministrazione degli antibiotici, è opportuno mangiare alimenti come gli yogurt per rafforzare il sistema immunitario, altrimenti indebolito dai medicinali.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017