Excite

Reumatismi da streptococco, la guida

I reumatismi da streptococco costituiscono una malattia di origine infiammatoria che interessa vari organi e tessuti. Si tratta di una complicazione ritenuta piuttosto rara che deriva da una complicazione di un'acuta infezione riguardante le alte vie respiratorie (in particolare la faringe) che provoca fastidi e dolori alle articolazioni, al sistema nervoso ed al cuore.

La conseguenza di un'infiammazione

I reumatismi da streptococco costituiscono la conseguenza di una grave infiammazione alle vie respiratorie, ed in particolare all'organo faringeo: la causa principale sono gli streptococchi beta, che sono emolitici del gruppo A. Solitamente il reumatismo da streptococco si sviluppa in concomitanza con specifici fattori, quali, la predisposizione del paziente, il contesto ambientale e, naturalmente, il tipo di streptococco.

Poiché i reumatismi da streptococco attualmente colpiscono dalle due alle cinque persone su centomila, nei Paesi maggiormente civilizzati, vengono classificati come una malattia rara.

I sintomi dei reumatismi da streptococco si traducono in una febbre alta e persistente, in dolori asimmetrici e migranti alle articolazioni, che diventano gonfie e presentano evidenti rossori. L'interessamento del muscolo cardiaco avviene solitamente in un secondo momento, e si manifesta attraverso palpitazioni, soffi cardiaci, dolori al torace, dispnea ed astenia. Il sistema nervoso viene interessato in una terza fase, con sintomi come movimenti incessanti ed involontari degli arti e dei muscoli del volto. Nella maggior parte dei casi, dopo la cura, i disturbi riguardanti il sistema nervoso e le articolazioni regrediscono senza lasciare conseguenza alcuna. Invece, i danni riguardanti le valvole cardiache sono permanenti e, nella maggior parte dei casi, non possono essere risolti nemmeno attraverso un intervento chirurgico.

La terapia, finalizzata ad eliminare lo streptococco, prevede la somministrazione dei farmaci adeguati in alte dosi e per lungo tempo, di cortisonici in dosi medio alte, e la sostituzione, tramite intervento chirurgico, delle valvole cardiache. In seguito è opportuna una terapia a base di penicillina.

Una malattia curabile

I reumatismi da streptococco sono la conseguenza di un'infezione alla faringe ed interessano le articolazioni, rendendole dolorose, gonfie ed arrossate, il sistema nervoso, con movimenti degli arti e del volto involontari e continui, e danneggiano irrimediabilmente le valvole cardiache. La terapia è finalizzata a sconfiggere lo streptococco e prevede alte dosi di medicinale da assumere per lungo tempo, dosi piuttosto alte di cortisone, e un intervento chirurgico per sostituire le valvole cardiache.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017