Excite

Sigarette, i danni del fumo di terza mano

Stare in una stanza o in un'automobile, dove qualcuno ha fumato anche un mese prima fa male tanto quanto fumare o stare accanto a chi fuma. A sostenerlo un gruppo di ricercatori americani del Lawrence Berkeley National Laboratory, guidati da Hugo Destaillats, che hanno condotto uno studio pubblicato poi sulla rivista Pnas.

Il fumo di terza mano, infatti, è nocivo in quanto la nicotina si combina con inquinanti indoor e dà origine a potenti cancerogeni, come le nitrosammine. Nel dettaglio, la nicotina prodotta dal tabacco che brucia si trasforma in vapore e viene facilmente assorbita da tessuti e materiali circostanti dove vi rimane a lungo. Reagendo con l'acido nitroso, un inquinante prodotto soprattutto dalle apparecchiature a gas, forma le nitrosammine specifiche del tabacco (Tsna).

Si tratta del primo studio che va a dimostrare gli effetti dannosi del fumo di terza mano. Uno degli autori dello studio, Lara Gundel, ha affermato: 'Il rischio maggiore è per i bambini. La nicotina finisce sulla loro pelle, basta tenerli in braccio'.

 (foto © LaPresse)

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017