Excite

Sport per disabili: l'equitazione

L'equitazione è una disciplina sportiva a cui da numeroso tempo è stato riconosciuto un ruolo primario nella cura di alcuni tipi di disabilità, ecco perchè da diversi anni la Federazione Italiana Sport Equestri ha istituito uno specifico dipartimenti dedicato alle Riabilitazione Equestre. Al suo interno vengono teorizzate e praticate specifiche discipline che utilizzano l'interazione con il cavallo come metodo riabilitativo: tra gli sport per disabili, l'equitazione gioca quindi un ruolo fondamentale.

La riabilitazione equestre

Le disabilità - I soggetti disabili a cui è consigliata l'equitazione come sport riabilitativo per il fisico e per la mente sono quelli affetti da forme spastiche ed extrapiramidali, da forme atassiche, da autismo, da sindrome di Down e da altre patologie che implicano una disabilità intellettiva e motoria. In essi, l'interazione con il cavallo e l'attività equestre basata su specifiche tecniche consente di avere ottimi risultati in campo motorio, neurologico e socio-comportamentale.

Le fasi dell'equitazione per disabili - A seconda della tipo e del grado di disabilità del soggetto l'equitazione riabilitativa segue alcune fasi ben definite. Si parte infatti con l'Ippoterapia, una pratica che non prevede l'intervento attivo del soggetto per imparare specifiche tecniche di equitazione ma il semplice uso di un cavallo addestrato a scopo riabilitativo guidato da un istruttore con una specifica formazione. La seconda fase, nota con il nome di Rieducazione Equestre e Volteggio, invece, prevede l'intervento attivo del disabile nella guida del cavallo: questo implica che il soggetto acquisisca tecniche di equitazione utili sia in campo motorio che sociale. Ultima fase è quella dell' Equitazione Sportiva per Disabili: si tratta di uno step più evoluto in cui il soggetto disabile ha raggiunto una piena integrazione sia dal punto di vista fisico che sociale. In quanto vero e proprio sport per disabili, l'equitazione praticata a questo livello apre la strada a competizioni agonistiche e ad attività dimostrative.

Dove praticare l'equitazione per disabili

Tra gli sport per disabili, l'equitazione ha un ruolo primario: ecco perchè in Italia esistono numerosi centri specializzati dove poterla praticare. Si tratta di maneggi e centri ippici con personale appositamente addestrato, vale a dire istruttori FISE e psicologi, che assistono il soggetto disabile singolarmente o in gruppo con terapie calibrate sulle sue peculiari esigenze.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017