Excite

Steward in discoteca contro l'abuso di alcol

Partirà venerdì 16 novembre dalla discoteca Studio 16 di Rovigo il progetto contro l'abuso di alcol in discoteca che prevede l'utilizzo di steward e di "camere di decompressione" al fine di prevenire e limitare le stragi dovute agli eccessi del sabato sera.

Vota il sondaggio di Excite: quale rimedio alle stragi del weekend?

(Guarda le foto delle notti di Roma)

Il locale di Enzo Ferrari (presidente provinciale del sindacato dei locali da ballo), con la collaborazione di Valentino Roma (presidente dell'Associazione per la promozione e lo sviluppo individuale e relazionale) e della psicoterapeuta Antonella Baiocchi coordinerà e formerà uno staff apposito pronto a intervenire in caso di malori dovuti all'eccesso di alcol e liti.

Sarà inoltre allestita una camera di decompressione per rendere più soft il passaggio dalla pista alla strada e si utilizzeranno dei simulatori di guida uniti agli etilometri. Nel locale sarà anche installato un defibrillatore e si sperimenterà la "guida assegnata".

Ipromotori dell'iniziativa sperano però che il Governo preveda dal canto suo agevolazioni fiscali e degli orari di chiusura e delle vendita di alcolici per tutti i locali di intrattenimento. La norma che prevede la chiusura anticipata dei locali alle 3 e il divieto di somministrare bevande alcoliche dalle 2 non è infatti ben accetta dai gestori di locali in quanto ritenuta del tutto inutile al fine della prevenzione anti-alcol: "In molti locali si vedevano ragazzi uscire ed estrarre gli alcolici dal baule per tornare dentro più ubriachi di prima".

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017