Excite

S.T.EYE, il preservativo che cambia colore se trova infezioni o malattie: lo inventano dei liceali

  • Telegraph.co.uk

di Simone Rausi

Un preservativo colorato è l’oggetto di una delle invenzione più rivoluzionarie degli ultimi anni. “Capirai, sai che novità” penserete. Siete ben lontani dalla verità. Toglietevi dalla testa il binomio condom rosa – aroma alla fragola e apritevi al concetto tutto nuovo di “colorazione di profilattico uguale rischio per la salute”. Parliamo di sess0, di invenzioni che possono salvare la vita e di inventori che vanno ancora al liceo.

Preservativo rotto: madre di tre gemelli fa causa ai produttori e ottiene ricco risarcimento

Si chiama “S.T.EYE” il condom che cambia colore se identifica delle malattie sessualmente trasmissibili. L’originale è chiaramente trasparente ma, a contatto con la pelle o il glande, il profilattico cambia colorazione (secondo una legenda ben precisa) indicando la presenza di clamidia, candida, sifilide o altri malattie venere piuttosto importanti. Si tratta di un’invenzione degna di nota se consideriamo che il preservativo viene ancora identificato come strumento per evitare una gravidanza e non come contraccettivo di malattie trasmissibili sessualmente. Per questo, molte coppie, lo utilizzano solo durante la penetrazione e mai nel corso di rapporti orali.

A creare il miracoloso contraccettivo sono stati alcuni giovanissimi inventori della Isaac Newton Academy of Illford, prestigiosa scuola nell’Essex (Regno Unito). Tra i creatori anche un 14enne, Daanyaal, che al Daily Telegraph ha dichiarato: “Volevamo creare qualcosa che potesse rilevare le malattie sessualmente trasmesse in modo che le persone possano agire immediatamente e verificare con altri test l'infezione, ma è anche un modo per prevenire interventi invasivi da parte dei medici".

L’invenzione è valsa al giovanissimo team di cervelloni il prestigioso “Teen Tech Award”, un premio dedicato proprio agli inventori teenager. “S.T.EYE”, il condom che cambia colore, ha trionfato nella categoria “Best Healthy Innovation”, ovvero migliore innovazione nel campo della salute. Un premio che, oltre ad essere sfoggiato in cameretta, vale 1000 sterline e, per quel che vale, la possibilità di visitare il Buckingham Palace. Dio salvi la Regina… e le giovani menti promettenti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017