Excite

Stitichezza: quali sono le cause e rimedi

La stitichezza (o anche stipsi) è un disturbo molto diffuso che riguarda l’atto della defecazione e ha varie cause. Ma per fortuna esistono anche validi rimedi. Prima di tutto è opportuno fare qualche cenno ‘medico’ per capire di cosa stiamo parlando: l’intestino non riesce a espellere con regolarità le feci. L’ideale sarebbe farlo almeno una volta al giorno, ma fisiologicamente è necessario evacuare 3 volte a settimana (una volta ogni 48 ore). Oltre questo limite si manifestano sintomi fastidiosi, come il gonfiore e la tensione addominale. Infine si avverte la necessità di andare in bagno senza poi riuscirci effettivamente.
    Dal web lastipsi.com

Cause della stitichezza

Bisogna conoscere le cause prima di arrivare a scoprire i rimedi della stitichezza. La carenza di fibre nella dieta è in cima ai motivi per cui si manifesta la stipsi. Ma l’elenco dei fattori scatenanti può continuare con l’assunzione di specifici farmaci, la scarsa attività fisica, la poca attenzione all’idratazione dell’organismo, i continui cambi dello stile di vita, fino a giungere a cause più serie come la sindrome del colon irritabile, e altre patologie al colon, l’ipotiroidismo, il diabete, i postumi di un ictus . Infine anche alcune intolleranze alimentari possono essere annoverate tra le cause del disturbo. Insomma, uno spettro piuttosto ampio.
    Dal web www.erboristeria-online.org

I rimedi per la stitichezza

I rimedi sono legati alle cause della stitichezza. Nel caso di carenza di fibre è necessario quindi modificare radicalmente le abitudini a tavola, introducendo in quantità maggiore frutta, verdura, legumi, cereali integrali. Gli asparagi, i cavoletti di Bruxelles, i cavoli e le carote sono sicuramente ricchi di proprietà che aiutano a combattere la stipsi, garantendo un’accettabile regolarità intestinale. Al contrario bisogna limitare il consumo di formaggi, carne, alimenti conservati e molti tipi di dolce (per esempio il gelato).
Inoltre è necessario bere almeno 2 litri di acqua al giorno, sia in estate che in inverno, dedicandosi all’attività fisica almeno 3 volte a settimana. Nei casi di patologia, invece, il discorso cambia: bisogna affidarsi a uno specialista per la prescrizione di terapie.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017