Excite

Storta al dito: come curarla?

La storta al dito è uno degli infortuni più comuni che possa capitare. Nulla di particolarmente grave ovviamente ma che può debilitare fortemente l'uso della mano interessata fino alla completa guarigione. Vediamo quindi di analizzare tramite questo articolo le operazioni da svolgere dopo la storta e nel prosieguo della guarigione.

Intervenire subito

La storta al dito è uno degli infortuni più comuni che esistano. Può avvenire durante lo svolgimento di sport (come il basket o la pallavolo) o semplicemente cadendo. I legamenti del dito possono rompersi o disinserirsi parzialmente dall'osso. Nei traumi più lievi invece i legamenti possono estendersi senza rompersi.

Come bisogna comportarsi dopo una storta?

Bisogna mettere l'arto a riposo e utilizzare su di esso ghiaccio o un antinfiammatorio. Va poi fatta una radiografia della mano che possa dare un quadro della situazione chiaro sulle ossa e sulle eventuali lesioni. In base alla gravità potranno essere considerate delle ingessature, dei tutori o delle steccature che tengano fermo il dito per qualche settimana. In generale difficilmente una storta al dito richiede un intervento chirurgico ma passata la fase curativa può essere importante e consigliata una riabilitazione del dito che, probabilmente a causa dell'infortunio potrà essere per un certo periodo più sensibile alle temperature e quindi al freddo.

La fase della riabilitazione

Dopo l'infortunio occorrerà una fase di riabilitazione volta a rinforzare la muscolatura del dito e recuperarne l'articolarità. In questa fase possono essere utilizzate anche tecniche come la magnetoterapia, il laser o la mesoterapia. Si tratta di alternative che in molti casi hanno dato buoni frutti.

Mai sottovalutare l'infortunio

Per quanto possa essere comune mai sottovalutare la storta al dito non curandola a dovere. Anche se il dolore può placarsi dopo qualche ora, lasciare senza alcuna cura la distorsione può portare a cicatrici del tessuto leso che possono gonfiare il dito e non sparire più, modificando per sempre l'estetica dell'arto.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017