Excite

Le tecniche allattamento al seno

Ogni nuova mamma sceglie le tecniche di allattamento al seno con le quali si sente più a proprio agio nell'iniziare la nuova avventura di madre. Essere comode e rilassate e sicuramente il primo passo per un allattamento senza stress e per creare fin da subito un rapporto esclusivo col proprio bambino.

Allattamento al seno

Trovare le migliori tecniche di allattamento al seno che aiutino il neonato e la madre a rilassarsi e a non stancarsi è fondamentale per la corretta crescita del bambino. Nei primi giorni dopo il parto, la mamma può allattare distesa su un fianco portando la testa del neonato vicino al seno. Il piccolo attraverso il riflesso del cercamento del seno e della suzione, inizierà la poppata. In seguito, la mamma può scegliere la posizione seduta accomodandosi su una comoda poltrona e, con il braccio piegato, può sostenere la testa del piccolo. Il corpo del neonato sarà attaccato a quello materno e il suo visino vicino al seno per favorire l'allattamento.

Il piccolo deve essere abituato alla suzione, per cui dovrà essere attaccato al seno materno in modo graduale, alcuni minuti i primi giorni di vita e fino a 20 minuti dopo 3-4 giorni. Se dopo alcuni minuti di poppata il bambino rifiuta proseguire occorre cambiare mammella, questo perchè il latte assume un sapore diverso al termine della poppata. Se il piccolo inoltre presenta delle difficoltà a inizire la suzione è necessario premere con delicatezza il seno e far fuoriuscire un po' di latte perchè con molta probabilità si è creato un ingorgo mammario e il piccolo da solo non riesce a prendere il latte.

La tecnica migliore

La maggior parte delle madri impara le tecniche di allattamento al seno da sola, direttamente col proprio bambino. Nonostante i consigli di mamme, nonne, infermiere e ginocologi è il rapporto esclusivo che si crea fin da subito tra madre e figlio, a indirizzare verso la più corretta ed efficace tecnica di allattamento.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017