Excite

Terapia del ghiaccio: effetti benefici

La terapia del ghiaccio è un metodo di cura che sfrutta i benefici del freddo. Le proprietà benefiche del freddo hanno origini molto antiche e sono alla base della "Crioterapia", termine che identifica tutte le metodiche utilizzate per il trattamento di lievi disturbi muscolari e delle articolazioni. Negli ultimi anni si ricorre agli effetti benefici del freddo anche in campo dermatologico.

La terapia del ghiaccio è molto usata nello Sport

Il freddo ha un effetto antinfiammatorio, analgesico e anestetico. L'effetto termico del ghiaccio sulla pelle, infatti, attenua il dolore, limita il gonfiore della parte, riduce il processo infiammatorio, scioglie e rilassa i muscoli. Lo strumento più usato è senz'altro la borsa del ghiaccio: è bene frizionare la parte interessata per almeno cinque minuti, fino a raggiungere una sensazione di torpore che ha un effetto analgesico.

Molto comune è l'uso delle bombolette a spruzzo, uno spray refrigerante, a cui si ricorre spesso specialmente per soccorrere gli sportivi in campo, in presenza di contusioni o strappi muscolari. Questa metodica richiede successivamente una serie di esercizi di stretching . Gli sportivi usano anche immergere più volte la parte del corpo dolorante in bacinelle con acqua e ghiaccio. E' un metodo usato anche nelle discipline sportive come la corsa o a maratona per ridare benessere ai piedi dopo lunghi persorsi di allenamento.

In linea di massima la terapia del ghiaccio è un trattamento molto affidabile. Tuttavia non si può escludere totalmente il rischio, seppur minimo, di congelamento o di ustione provocata dal freddo. Ciò potrebbe avvenire nel caso di uso non corretto del metodo. Le applicazioni con ghiaccio non devono durare più di 15/20 minuti al massimo e l'operazione può essere ripetuta nelle ore successive. Unitamente alla cura del freddo è indispensabie applicare un bendaggio e osservare un breve periodo di riposo.

Le applicazioni di ghiacchio si sono rivelate efficaci anche in caso di trattamenti antinfiammatori da tendinite e borsite, infiammazioni dei tessuti molli a carico delle articolazioni (spalla).

Ulteriori impieghi del ghiaccio

Attraverso la terapia del ghiaccio si possono trattare anche piccole affezioni cutanee, come le verruche, le emorroidi, la couperose e l'acne. Inoltre i pazienti sottoposti a chemioterapia possono prevenire le stomatiti e limitare il senso di nausea e vomito, indotto dai farmaci assunti, facendo sciogliere in bocca dei semplici cubetti di ghiaccio.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017