Excite

Test prenatale sindrome di Down, gli studi

Dopo numerosi studi e un lungo processo di ricerca, la casa farmaceutica tedesca LifeCodexx ha messo a punto un test per diagnosticare la sindrome di Down in gravidanza in modo completamente sicuro per il feto e a partire già dalla dodicesima settimana di gestazione. L'analisi, che consiste in un prelievo di sangue da effettuarsi ambulatorialmente, previa la visione e la sottoscrizione di un consenso informato, permette di verificare l'anomala presenza di tre crosomi 21 (trisomia 21) anziché due, all'origine della sindrome di Down, in ragione del fatto che nel plasma materno vi è una percentuale di DNA fetale. Il test, tuttavia, è stato criticato aspramente dalle associazioni 'pro life', che hanno parlato di rischio di deriva eugenetica. Leggi la notizia e guarda il video dove sono sintetizzati gli esordi della ricerca che ha portato alla realizzazione del Praenatest.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017