Excite

La tosse secca e persistente non sempre è una malattia

La tosse anche se fastidiosa non è una malattia ed inizia quando si produce un'eccessiva quantità di catarro. E' proprio il muco a proteggerci da infezioni, catturando virus e batteri per espellerli con il colpo di tosse. La causa di una tosse secca e persistente può essere un'influenza, una sinusite o un raffreddore ma se si protrae per lungo tempo è bene rivolgersi ad un medico perché potrebbe segnalare un problema importante.

Come dobbiamo comportarci per alleviare la tosse

Per alleviare la tosse, sintomo fastidioso soprattutto di notte quando impedisce un sonno continuativo, possiamo adottare alcuni accorgimenti. Quando la tosse è secca e persistente possiamo provare con delle caramelle adatte. Una marca molto diffusa è Ricola dal gusto gradevole e un toccasana per tosse, mal di gola e raffreddore. Possiamo utilizzare un umidificatore per lenire la gola secca e bere parecchi liquidi perché aiutano a sciogliere il muco che in questo modo è più facile da espellere.

La tosse non è pericolosa nella maggior parte dei casi e molte volte è sufficiente lasciargli fare il suo decorso. Se vogliamo prendere farmaci per calmarla possiamo assumere dei sedativi come il Lisomucil, Bronchenolo, Sinecod e tanti altri prodotti che troviamo in farmacia. Questi medicamenti agiscono sul sistema nervoso della tosse eliminando lo stimolo. Sono adatti per tosse stizzosa che non produce muco.

Gli specialisti consigliano di non usare medicinali per la tosse nei bambini con un'età inferiore ai sei anni. Prima di dare i farmaci ai piccoli, anche se sono prodotti adatti ai bambini è indispensabile chiedere il consiglio medico, perché potrebbero causare degli effetti collaterali. Per le infezioni virali non servono gli antibiotici perché non adatti sui virus. Se la tosse persiste per più di una settimana o se si ha difficoltà a deglutire o c'è sangue nel catarro è bene sempre chiamare un medico.

I rimedi naturali della nonna

Per una tosse secca e persistente, il rimedio della nonna usa le noci. Si mettono in ammollo sette noci sbucciate per una notte intera. Al mattino seguente vanno grattugiate fino a che si formi una pasta molto fine. Si aggiungono venti grammi di burro e di zucchero e si mangiano mattina e pomeriggio. Dopo un paio di giorni la tosse diminuirà.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017