Excite

L'incredibile storia del bambino sopravvissuto all'aborto

  • Youtube

Il richiamo alla vita, a volte, grida più forte di qualsiasi negazione. Una storia che inizia con una rinuncia scrive un finale da favola che sa di ricchezza, di amore e di famiglia. Vicky Harper ha raccontato al The Mirror la sua incredibile esperienza. 24 anni, originaria di Caithness, nelle Highlands scozzesi, è già mamma di Ross e Leyla, 2 e 5 anni, quando scopre di essere incinta. Questa volta, però, sembra che non ci siano i presupposti per potersi permettere un altro bimbo in casa: i soldi non basterebbero per garantire a tutti una quotidianità dignitosa.

La notizia la turba ma Vick sa che, se deve prendere una decisione, non ha molto tempo a disposizione. Alla fine, d’accordo con il compagno, sceglie di abortire, sceglie di darsi questo dolore perché costretta a fare i conti con una realtà ristretta. Tornata dall’ospedale, dopo l’intervento, la ragazza sente che qualcosa non va: ha nausea, stordimento, si sente stanca. Sa di aver subito un’operazione delicata ma ha già avuto due gravidanze e l’istinto materno, si sa, ti bussa contemporaneamente alla pancia, al cuore e al cervello.

Vicky è convinta che qualcosa non è andato per il verso giusto e così compra alcuni test di gravidanza: è incinta. Davanti a quella tenera evidenza, la ragazza si arrende: il suo bambino aveva troppa voglia di nascere. Nonostante lei e il compagno sapessero che un bimbo sopravvissuto ad un aborto può nascere con problemi e deformità, decidono di tirare la cinghia e metterlo al mondo.

8 segnali rivelano che non siete ancora pronti per un figlio

Jack è nato, è un bambino sano e guarda negli occhi la mamma, il papà e il suo destino: “Non cambierei la mia scelta per niente al mondo. È un bimbo speciale e lo sarà per sempre. Quando sarà abbastanza grande per capire, gli racconterò ciò che è successo. Non so quali parole userò, gli dirò semplicemente che è sopravvissuto e che lo amo più di quanto potessi solo immaginare”, ha confessato Vicky.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017