Excite

Vaccino causa di autismo, sentenza shock a Milano: indennizzo a famiglia di bimbo malato

  • Twitter @TerraNuovaEd

Se per gran parte della comunità scientifica i danni da vaccino sono qualcosa di simile ad una leggenda metropolitana alimentata dall’ala "complottista" del popolo della rete, per un tribunale della Repubblica italiano il nesso causale tra autismo e somministrazione del cosiddetto “esavalente”, almeno per il caso posto sotto la lente della magistratura di Milano, è tutt’altro che infondata.

Sindrome di Down, gli esami da fare dopo la nascita del bambino con sospetta disabilità

In base alla sentenza appena emessa dall’autorità giudiziaria del capoluogo lombardo, al termine di un’azione legale intrapresa dal 2011 dai genitori di un bambino affetto da una disabilità in forma grave legata secondo i promotori della denuncia alla vaccinazione obbligatoria prescritta dal medico curante.

La richiesta di risarcimento presentata quando il soggetto colpito da autismo aveva 6 anni era stata inizialmente respinta dal ministero della Salute, che invece in seguito alla pronuncia giudiziaria del settembre 2014 non ha fatto ricorso.

Alla famiglia del bimbo malato verrà corrisposto a carico dello Stato un assegno vitalizio bimestrale, considerato che i termini per l’opposizione legale da parte dell’autorità pubblica sono ormai scaduti e la sentenza risulta ufficialmente operativa.

(Correlazione tra sindrome di autismo e vaccinazioni: inchiesta in corso a Trani)

Nell’occhio del ciclone, alla luce di quanto accertato dai giudici del Tribunale del Lavoro di Milano, rischiano di finire sia le case farmaceutiche produttrici del vaccino esavalente utilizzato in Italia (nello specifico la GlaxoSmithKline) che il ministero competente.

Proprio su questioni analoghe, sono peraltro in corso indagini a Trani, su iniziativa dei genitori di 2 bimbi autistici per i quali si sospetta possa esservi stato un caso di danni da vaccino, mentre la correlazione rilevata dai magistrati milanesi era stata già affermata nero su bianco dal Tribunale di Rimini, in merito ad un’inchiesta sulle possibili conseguenze patologiche del trivalente.

Cresce intanto la percentuale di famiglie consapevolmente contrarie alla vaccinazione dei propri figli, anche se rimane per legge l’obbligo di sottoporre i bambini a tali forme di profilassi finalizzate alla prevenzione su larga scala di alcune temute malattie.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017