Valori alti del psa: le cause

In medicina PSA sta per antigene prostatico specifico. Si tratta di un enzima prodotto dalla prostata che ha lo scopo di conservare la fuidità del seme dopo l'eiaculazione. Il PSA è presente nel sangue in minime quantità, mentre tende ad aumentare in presenza di una situazione patologica. I valori alti del PSA, comunque, possono essere giustificati da una serie di motivi.

Quando i valori alti del PSA sono una minaccia per la salute

Il dosaggio della proteina PSA avviene tramite un semplice prelievo di sangue: il valore del psa di norma non dovrebbe superare i 4 ng/ml. Non è necessario sottoporsi al prelievo a digiuno ma è richiesta l'astensione dai rapporti sessuali nel giorno precedente il test. E' opportuno che gli uomini, arrivati alla soglia dei cinquant'anni, si sottopongano ad un programma preventivo di screening: un semplice test, insieme a visite urologiche periodiche, a volte possono salvare la vita. Il tumore alla prostata, infatti, non ha sintomi e viene spesso diagnosticato quando il male ha raggiunto dimensioni rilevanti.

I valori alti del PSA nel sangue non indica necessariamente la presenza di un tumore della prostata. I livelli dell'enzima possono aumentare per una serie di motivi tra cui l'età avanzata del soggetto esaminato, l'assunzione di farmaci e addirittura un'attività sportiva particolarmente intensa. E' opportuno, quindi, accertare la causa prima di preoccuparsi eccessivamente. Una semplice infiammazione o infezione della prostata è sufficiente ad alterare i valori del test. Le possibili patologie che giustificano valori alti del PSA sono: l'ipertrofia (ingrossamento) della prostata, la prostatite acuta (infiammazione) e infine il tumore della prostata.

Nel caso in cui si accerta la presenza del tumore, il dosaggio del PSA può servire a rilevare l'estensione della massa tumorale. In base alle statistiche si evidenzia che solo il 25% dei soggetti con alti valori di Psa sono veramente ammalati di tumore alla prostata. Inoltre i valori del Psa sono utili per stabilire come un soggetto ammalato risponde ad una determinata terapia: un risultato positivo corrisponde solitamente ad una diminuzione dei valori del Psa.

Fondamentale è la corretta informazione

E' molto importante saper leggere i risultati degli esami del sangue per evitare inutili allarmismi. E' bene ricordare che un solo valore alterato non basta per diagnosticare una patologia. Anche i valori alti del Psa non sono per nulla indicativi se non si eseguono ulteriori indagini. Solo rivolgendosi ad uno specialista urologo si può giungere ad una diagnosi precisa.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2014