Excite

Vietiamo l'alcol ai giovani, dice Livia Turco

"Penso, con l' Organizzazione mondiale della sanità, che sia giusto vietare la vendita di superalcolici fino a 18 anni". Lo sostiene il ministro della Salute, Livia Turco. "Gli incidenti mortali collegati all'alcool - ha spiegato- sono la prima causa di morte tra i giovani. L'abuso di alcol veicola l'abuso di droghe. E' necessario sollecitare tutti ad una forma di responsabilità, e tra questi ci sono le aziende che producono alcolici e superalcolici".

Il ministro ha ricordato che "Il 45% degli incidenti è tra il venerdì e sabato, quando i ragazzi cercano di strafare, di andare oltre. Certo non siamo marziani, altrove è anche peggio". "Quando parliamo di abuso -aggiunge- intendiamo anche il consumo di alcol al di fuori dei pasti, tante volte in modo sostitutivo a questi". L'Organizzazione mondiale della Sanità nel 2001 aveva contato 55mila 15-29enni morti per alcol, in Italia il 40% degli incidenti mortali tra i giovani è provocato da ebbrezza che è anche la causa del 46% delle vittime tra i 14 e i 24 anni.

salute-benessere.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017