Excite

Vino rosso, scoperte le sue proprietà antinfiammatorie

Sulla rivista Faseb journal alcuni ricercatori scozzesi e di Singapore hanno pubblicato i risultati di una ricerca da loro condotta secondo la quale il vino rosso ha delle proprietà antinfiammatorie. A quanto pare il vino rosso è capace di inibire la formazione nell'organismo di due proteine che inducono l'infiammazione.

Uno degli autori della ricerca, Alirio Melendez, ha spiegato: "Le malattie infiammatorie acute come la sepsi sono molto difficili da trattare e molte persone muoiono per mancanza di terapie". Adesso, grazie a questa scoperta, si potranno compiere ricerche su nuove terapie.

Lo studio è stato condotto su animali di laboratorio che, in seguito all'induzione di un processo infiammatorio, sono stati trattati con resveratrolo, il componente attivo del vino rosso. I ricercatori hanno prima notato che gli animali trattati con il resveratrolo sviluppavano un'infiammazione meno potente rispetto a quelli che invece non erano stati trattati; successivamente, analizzando i tessuti, gli studiosi hanno potuto constatare che questo componente attivo del vino rosso agiva attraverso un meccanismo mediato dalla riduzione della formazione di due molecole che alimentano il processo infiammatorio, ossia la sfingosina e la fosfolipasi D.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017